Login
 
 

 

Dott.ssa Laura Rinella Psicologa e Psicoterapeuta

Psicoterapia individuale, di coppia e famigliare

Via Rubicone, 27  (Via Tagliamento-Coppedè)-00198 Roma 

C.so Trieste, 36/A -00198 Roma

 

Iscr. Ordine Psicologi Lazio n. 6246

Contatti per appuntamenti e informazioni

 cell. 333 7996266
          
 
LA PSICOTERAPIA
Riduci

COS'E' LA PSICOTERAPIA E A COSA SERVE

La psicoterapia è basata sul rapporto emotivo e di fiducia tra cliente e psicoterapeuta. Si svolge attraverso la parola, il colloquio, la riflessione o mediante altre tecniche (secondo l'orientamento teorico dello psicoterapeuta) comunque proprie della psicologia.

E' un percorso che ci conduce a recuperare il nostro benessere psicologico, eliminando il disturbo o il disagio che ci impedisce di vivere serenamente.

Si occupa dunque delle difficoltà psicologiche che compromettono il benessere personale e la qualità della vita della persona. Difficoltà che si esprimono attraverso diversi canali: sintomi psichici, comportamentali, psicosomatici che possono avere  differenti gradi di gravità.

La psicoterapia decodifica la nostra sofferenza e  fa leva sulle nostre risorse latenti atte a produrre il cambiamento verso un nuovo e più stabile equilibrio, in modo da risolvere le nostre difficoltà.

E' dunque finalizzata a sbloccare la situazione di disagio  in cui ci troviamo  che rende difficoltosa la nostra quotidianità  e riportarci ad una possibile condizione di benessere.

Si distingue dalla psicanalisi (terapia del profondo)  in quanto terapia "mirata" sul disagio in atto  ed è quindi  una terapia di tipo breve. 

Esistono diversi tipi di psicoterapia, secondo l'indirizzo teorico di riferimento del singolo psicoterapeuta. Ogni approccio psicoterapeutico e di per sé valido, dato che il fine di ogni psicoterapia è sempre il medesimo: il raggiungimento del benessere psicologico.

Particolarmente rilevante per la sua riuscita è l'alleanza terapeutica, quel clima di mutua fiducia che si instaura tra paziente e terapeuta che consente ad entrambi di lavorare per il conseguimento degli obiettivi terapeutici.

 

          
 
QUANDO E' INDICATA
Riduci

  IN QUALI CASI È INDICATA LA PSICOTERAPIA SISTEMICO- RELAZIONALE?

Tenendo presente che ogni caso è a sé e deve essere valutato con molta attenzione,  in linea generale, trova le seguenti indicazioni:

Disturbi d'ansia

Attacchi di panico

Disturbi psicosomatici

Disturbi fobici (agorafobia, claustrofobia, acrofobia, ecc.)

Disturbi ossessivo-compulsivi

Disturbi alimentari psicogeni anoressia, bulimia, obesità.

Depressione e altri disturbi del tono dell’umore. 

Disagi legati a situazioni stressanti

 
 
          
 
 
CERCA NEL SITO!
          
 
          
 
PSICOTERAPIA INDIVIDUALE
Riduci

VERSO UN NUOVO EQUILIBRIO

PSICOTERAPIA INDIVIDUALE SISTEMICO-RELAZIONALE

E' un tipo di terapia che mira a risolvere in tempi brevi le difficoltà psicologiche che compromettono il benessere personale e la qualità della vita della persona.

Tali difficoltà  si possono esprimere attraverso diversi canali -sintomi psichici, comportamentali, psicosomatici - tra i quali disturbi d'ansia, dell'umore, disagi relazionali.

Disturbi che si manifetsano con differenti gradi di gravità, causando sofferenza e limitando, più o meno severamente, le attività personali in uno o più ambiti.

In questo tipo di terapia mirata sul disagio in atto e sulla sua risoluzione, l'attenzione del terapeuta è centrata su più livelli; sono presi in esame sia la persona nella propria dimensione individuale, sia le relazioni che fanno parte della sua vita nei diversi contesti della quale fa parte e nella quale agisce, pur essendo essa sola con il terapeuta.

Questo complesso livello di osservazione,  dà la possibilità di avere una visuale più ampia sulla quale impostare il percorso terapeutico, arricchendolo di molti elementi utili con effetti positivi  sull'esito della terapia.

Un percorso terapeutico che conduce la persona a divenire consapevole delle  proprie modalità relazionali e  comportamentali disfunzionali che mantengono in vita il disagio, la sofferenza e si ripercuotono sulla sua  qualità di vita in più o più ambiti (lavoro,  famiglia, sociale).i

Il  terapeuta introduce, attraverso la relazione terapeutica, gli elementi utili a superare il disagio, facendo leva sulle potenzialità della persona, innescando il cambiamento verso un suo equilibrio più funzionale  orientato al benessere, alla crescita personale, a una qualità di vita migliore.

In seguito alla decisione del Cliente di entrare in terapia, si formula il “contratto terapeutico”, un accordo reciproco verbale inerente a obiettivi terapeutici, durata approssimativa della terapia, cadenza delle sedute (in genere una volta la settimana), onorari.LinkClick.aspx 


Come si articola il percorso psicoterapeutico?

 

          
 
IL MIO MODO DI FARE TERAPIA
Riduci

OBIETTIVO BENESSERE PSICOLOGICO 

Mi occupo di psicoterapia individuale, di coppia e della famiglia; il mio riferimento teorico è quello sistemico-relazionale.

Considero la psicoterapia un incontro profondo e ricco di significato nel quale sia il paziente, sia il terapeuta danno il proprio contributo, ciascuno attraverso il proprio ruolo.

Il percorso psicoterapeutico, infatti,  richiede impegno da ambedue le parti, oltre che chiarezza di intenti ed obiettivi e non può prescindere dalla costruzione di una valida relazione terapeutica basata sulla fiducia reciproca.

L'allenza terapeutica è effettivamente la base indispensabile per ogni psicoterapia; per questo instauro con il Cliente un clima caldo ed empatico, rispetto l'unicità di ogni persona, chiarisco e condivido impegni reciproci ed obiettivi. 

Per me è importante che quando il Cliente viene nel mio studio si senta accolto, ascoltato con molta attenzione, a suo agio e protetto nella sua privacy.

La terapia si svolge nel breve periodo; al suo inizio, dopo aver formulato insieme al Cliente il "contratto terapeutico" concordo una scadenza abbastanza vicina nel tempo - in genere qualche seduta - per fare insieme il punto della situazione; analogamente procedo nelle fasi successive.

Obiettivo finale della psicoterapia è la risoluzione del sintomo o del disagio  e il conseguimento del benessere psicologico.

          
 
IN QUESTO SITO
Riduci
          
 
Copyright (c) Tutti gli articoli sono proprietà intellettuale dell'autrice. Vietata la duplicazione